Migrazione eCommerce Korapiercer su VPS

Migrazione hosting VPS Korapiercer (photo credits unsplash.com/@ilyapavlov)

Migrazione hosting Korapiercer su Virtual Private Server

A poche settimane dalla pubblicazione del nuovo eCommerce ecco un nuovo alloggio per Korapiercer.it.

A solo una manciata di mesi dalla pubblicazione del nuovo eCommerce di Korapiercer, abbiamo riscontrato la necessità di effettuare una migrazione verso un hosting più performante.

I motivi dietro la necessità di questo cambio sono stati molteplici:

  • la recente evoluzione della piattaforma Craft CMS ha accresciuto le sue richieste di risorse server,
  • nonostante si tratti del primo sito web per Korapiercer, la forte presenza social del brand (instagram soprattutto) ha generato subito una mole di accessi e di utilizzo del sito ben al di sopra delle aspettative (sia in termini di accessi/visualizzazioni che di vendite).

La migrazione, come in media per tutti i nostri Clienti, era stata stimata e pianificata in realtà dopo i primi 12 mesi dalla pubblicazione ma, vista questa rapida evoluzione positiva abbiamo concordato con il Cliente di effettuare il prima possibile questa attività per essere pronti per il futuro.

Abbiamo quindi abbandonato lo shared hosting in uso per una soluzione più raffinata e robusta, cioè una VPS (Virtual Private Server).

Perché una VPS è meglio di uno shared hosting

I benefici derivanti dall'uso di un Virtual Private Server sono molteplici.

Tecnicamente si può vedere una VPS come una evoluzione di uno shared hosting semplice poiché, pur trattandosi sempre di un hosting condiviso, ha molte caratteristiche migliorative: le risorse hardware e le funzionalità sono impostate, infatti, in modo da avere un approccio dedicato e scalabile, in contrapposizione con la rigidità di un hosting condiviso semplice.

Ad esempio, la possibilità di aggiornare le risorse hardware (spazio, memoria RAM, numero di processori, ecc...) in maniera semplice permette di adattare l'hosting al software e agli accessi degli utenti in base alle necessità.

Al netto di un costo in media superiore a quello di un hosting condiviso, si tratta di una soluzione assolutamente pratica ed economica in ottica futura, poiché migrare il proprio sito ogni anno cambiando ogni volta fornitore di servizi ha un impatto ben più importante piuttosto che, ad esempio, aggiungere 1GB di RAM quando si rende necessario.

Abbiamo in programma di migrare anche altri siti a breve, così come fatto per Korapiercer, nell'ottica di fornire sempre la sicurezza ai nostri Clienti di sapere che il loro sito è al sicuro e costantemente monitorato e disponibile.